domenica 7 giugno 2009

Perchè?


Perché…
Dobbiamo soffrire più volte
Per capire che è il dolore a renderci forti…
E perché la forza non ci aiuta a rendere quel dolore più leggero…
Perché …
Il sorriso furtivo
Che la vita di nascosto ci fa
È capace di rendere inoffensivo
Tutto il tempo passato aspettandolo…
Perché…
Quando scende il sonno sulle mie palpebre
I miei occhi non fuggono immagini tese
Per cercare ristoro in sogni annacquati…
In quel posto idilliaco
Dove l’acqua ancora è capace di pulire davvero
E rinnovare…
E perché ci si rinnova virtualmente
E virtualmente si coltivano speranze
Le virtù restando aria
E l’aria solo fiato che esce
Per dimostrazione e ricerca…
Perché…
Le mie parole hanno il suono difficilmente interpretabile
Di congiunzioni emotive deliranti
L’enfasi discutibile
Di ogni entusiasmo umano…
La sventura di essere
L’unico mezzo di cui dispongo…
E perché…
Io
Ancora qui
A chiedere perché
Cui solo io saprei rispondere ???

2 commenti:

lasettimaonda ha detto...

Almeno tu sai dare una risposta.....è già qualcosa, io ho solo domande!Oba

Buba ha detto...

ho smesso da alcuni anni di farmi domande, perchè le risposte non sono mai arrivate....