sabato 7 luglio 2007

La lotta


Il mio respiro si annulla
Annaspo nell’aria rarefatta
Attacco una mano fuori dal sogno
per aggrapparmi alla ragione che fugge...
Simulando situazioni perfette
sciogliamo tensioni che governano
un presente irrisolto
e un futuro incerto…
Conto i respiri al contrario
partendo da infinito
per giungere a zero
In questo modo una calma che non fa parte di me
appesantisce le fibre del mio essere
e io posso continuare ad illudermi…
Esiste una lotta che
Costantemente agita le nostre mani
E i nostri sonni
La coscienza vigila annebbiata dai desideri
Ci vuole un solo secondo per perdersi…
La coerenza è un serbatoio che il più delle volte nasconde
Le nostre omissioni !

1 commento:

siddharta ha detto...

Sii la tua stessa lampada !!!!!!!!!