lunedì 23 luglio 2007

Verrà Natale...

Verrà Natale…
Mi chiedo se avrà ancora queste indefinibili sfumature…
Verrà Natale….
Mi chiedo se potrò permettermi nuovi occhi
Per vivere nuove idee…
Mi chiedo se i conti riusciranno a tornare
Anche al contrario
Dove il contrario rappresenta un istinto
Che non può essere gestito a lungo in cattività…
Verrà Natale…
Mi chiedo se il sublime potenziale della parola
Saprà riportare a dimensioni reali
Le nostre aspettative...
Mi chiedo se le nostre pupille
Disegneranno gli stessi contorni
Vorrà dire che a Natale forse vedremo le stesse cose
?

1 commento:

mamix ha detto...

Non sono mai le stesse le cose o i momenti che viviamo perchè sono le nostre emozioni che le rendono diverse.....e le emozioni anche loro per fortuna cambiano....