mercoledì 21 maggio 2008

Tracciato

Cercando un filo che potesse restituirmi la direzione…
Cercando una generica spiegazione che potesse giustificare
O quanto meno raccontare gli anni senza scendere nei particolari…
Cerando il sintomo che tutto ha generato
E l’antidoto che fosse in grado di formattare tutto…
Cercando l’aria tra due respiri
La pausa tra due parole
Il silenzio tra singhiozzi e risa…
Cercando il nesso
Tra il dire il fare il detto il fatto…
Mi sono trovata tra dita cuore e cervello
Un groviglio ingestibile di gesti
E urla
E irrilevanti particolari
E dettagli pieni di significati interpretabili
E staticità e irruenza inseparabili
E gioia calma notte dei sensi
E ansia dolorosa alba di questioni perennemente sospese…
Cercando non ho trovato.
Lascio dunque che l’armonia e le soluzioni
Si formulino da sé
Con la chiave del vissuto
Che ha tolto e ha dato
Ha riciclato e rappezzato
Ha omesso forzatamente
Per poter tirare le somme
Ha aggiunto smussato levigato
Per permettere a me individuo
Di individuare il tracciato da raccontare a mio figlio !

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Bellissima poesia e hai detto bene ..il vissuto che tra l'altro ha AGGIUNTO la tua meravigliosa creaturina..e se lo dice Ucciuno ci puoi credere..

lucagel1 ha detto...

Che dire? Introspettivamente profonda...bella...

lucagel1 ha detto...

Dimenticavo: i Nostri celebrano 30 di "attività" con una serie di concerti in UK,tra cui Wembley Arena...gran finale a Glasgow! Supporter Deacon Blu,Steel Pulse in Scotland,mica male ?

Bruce ha detto...

bellissima poesia, ricca di immagini ed emozioni
un abbraccio
dani

lasettimaonda ha detto...

Si, talvolta è proprio la scelta migliore....l'armonia e le soluzioni arrivano da sole,senza troppo lavorare....travano la strada spontaneamente...come sempre sei magica, fai vibrare l'anima.
Chi sono i "vostri"??

lottery winners ha detto...

Whoever owns this blog, I would like to say that he has a great idea of choosing a topic.