lunedì 31 dicembre 2007

Dedica d'Amore di buon Anno !

Che foza in su ‘entu so deo, che frore in su nie. Comente nue in custos chelos, raidos de abba e de anneos. Deo chena caminu e cun meda oriolos, deo chena respetu e chena “mie”. Chentu disizos asie, chentu pensamentos chentu ‘ortas cada die. Milli e unu die asie, milli testamentos, milli e unu pentimentos. Sa notte colet fuinde, currende che sos sonnios meos. Sa notte colet fachende occhider’ sos inimicos meos. Deo intr’e sos silentzios ‘e Deus, intro ‘e su coro meu. Sas manos ‘alu unidas, asie chi parent in pregatoria. Deo contr’e su tempus, su tempus contr’a mie, deo comente frore in su nie. Cento desideri miei, cento pentimenti, cento volte insieme a te. Mille e un giorno ancora qui, mille testamenti, mille volte insieme a te. ...e non ci lasceremo mai in questo o all’altro mondo ...e non ci stancheremo mai nel cielo più profondo. Chentu disizos asie, chentu pensamentos, chentu ‘ortas cada die. Milli e unu die asie, milli testamentos, milli e unu supra a mie... ...e non ci lasceremo mai in questo o all’altro mondo ...e non ci stancheremo mai nel cielo più profondo. ...e non ci perderemo mai nel buio dentro il sogno ...e non ci lasceremo mai insieme fino in fondo.

La chiave di volta

Con le unghie afferriamo
I dati decifrabili
Convinti di averli decifrati…
Con lo sguardo tratteniamo
Dettagli di una totalità
Che i nostri occhi non immaginano neanche…
Con la forza riduciamo
Tutto ciò che non capiamo
Convinti che sottomettere sia meglio che accettare…
Con le parole riempiamo
L’incolmabile sommariamente colmato
Convinti di averne preso il controllo…
Eppure non sappiamo spiegarci perché
Le lacrime ci accarezzano
Quando attraversiamo la notte in sogno
E l’inganno ci mantiene sazi e illusi !
L’umiltà è la chiave di volta dell’uomo
Auguro a tutti questo nuovo anno
di poter talvolta ragionare

Umilmente e con il cuore !

mercoledì 26 dicembre 2007

Intimità

In un rarissimo momento di stacco dal "GAIMBOING" (come lo chiama lui)
il mio Tinis mi concede una simil-coccola!
Così, il mio personal trainer è finito tra le sue mani (essendo esso, il suo regalo di Babbo Natale) e il mio cervello torna a stazionare intorno ai 70 anni.
In compenso anche quello del Tinis, se non adotterò misure preventive, si impantanerà nella passività dei giochini elettronici, quindi il gaimboing ha i giorni contati (liberamente tra le sue mani) e, a breve, tornerà ad allenare i miei neuroni !
Per il bene di tutti, ovviously !

venerdì 21 dicembre 2007

Grande "Azzo", o se preferisci "Silviotta" o se preferisci "Obao"...

Silvia
non cadere nella retorica è difficile...
Con noi ha gioco facile...
Mi domando secondo che criteri la vita distribuisca il dolore
se sceglie a caso oppure con nome e cognome...
Eppure nonostante tutto sono sicura che Marco da lassù ancora ride pensando al famoso pomeriggio in piscina...
Chissà, forse lassù suona Cat Stevens all'infinito...
I ricordi di momenti perfetti
rendono meno aggressiva persino la sofferenza.
Forse della "perfezione" ho un concetto particolare e soggettivo
ma io l'ho vissuta e tu c'eri !

giovedì 20 dicembre 2007

Esci da questo corpo ! (un pò di altrui quotidiano)

"Ieri nonostante la nota sul quaderno in cui si diceva che mio figlio aveva lavorato male e disturbato ho cercato di mantere la calma e portarlo a ragionamento per individuare il perchè di tutto questo.... Allora.......... x S. le ore di italiano son troppe, lui preferisce la mestra P..............." La maestra C. ha sempre la faccia severa, urla , non ride e ti dice poco BRAVO,.......è una "strega"......per cui è giusto giocare quando spiega xkè altrimenti mi annoio e quindi è giusto farla arrabbiare..." "Farla arrabbiare" vuol dire fare il pagliaccio e far ridere i compagni...... "lo so che così è fare il monello, ma quando c'è lei ho UNA COSA NELLA TESTA CHE MI DICE DI FARE COSI' e non riesco a non farlo".......
Tutto questo non fa una piega......... e allora mamma Ellis ...mentre il pargolo riposa beato .......si avvicina amorevolmente alla sua testolina e........ "....COSA CHE ABITI QUESTA TESTA...esci da questo corpo......esci da questo coprpooooooo !"

(Ellis, sono con te, lo sai !!)

Un pò di sano quotidiano natalizio

Oggi il Tinis, insieme a tutte le prime della scuola elementare, è andato a cantare in chiesa i canti natalizi ! Sua madre (cioè IO), invece di fotografare bene, dava libero sfogo ai suoi magoni reconditi, piangendo a fontana con lieve risucchio, sicchè di 30 foto scattate, ne ho salvate 3, di cui una vi mostro!!
Sentire un coro di tante pure voci bianche che cantano "quel lieve tuo candor, neve..." ha abbassato le difese e reso palese la splendida debolezza di essere madre e sentirmi donna, l'essere vulnerabile che sfuggo senza guardarmi in faccia ! Grazie Tinis, grazie a tutti quei bimbi che hanno messo a nudo la dolce mia "metà", ancora bisognosa che sopravvive in me, nonostante tutto...

Auguri da Parolearia-lamarziana

Percorriamo ogni giorno
Strade all’inverso
In un continuo confronto di date con la nostra immagine…
I conflitti mai estinti rimorchiano pesi
Che trascinano parte del nostro presente…
Per un futuro migliore
Auguro a tutti la capacità di sapersi fermare un attimo
Per estinguere almeno
I debiti minori…
Il prossimo anno potremmo essere migliori…

Auguri dal mondo della Mail art

Sghinopaullimo

Claudio Romeo

lunedì 17 dicembre 2007

domenica 16 dicembre 2007

Mail art


Gli auguri del Bilio (mail art)


Traffico

Sotto la pelle
Un traffico muto di reazioni
Scosse leggere appena un brivido
Distrattamente scambiato per freddo
Sotto la pelle
La popolazione dei sentimenti
Crea percorsi
Che nemmeno immaginiamo
Sul nostro scheletro imbottito di strati superflui…
Formicolio che ricorda la voce che obblighiamo a tacere…
Prurito di ribellione
Sommo richiamo a ciò che ci imponiamo di considerare non necessario
Sotto la pelle
Il traffico lento e inesorabile
Di ciò che ci manca
Eppure muove dentro noi
La vitale energia del sentimento
Senza la quale siamo
Nulla più che un cumulo di numeri !

sabato 15 dicembre 2007

Thanks to Sghinopaullimo



Diranno che !

(Mio contributo progetto mail art per Emergency)
"Diranno che si trattava di feroci talebani, e che la grande operazione iniziata tre giorni fa a Musa Qala in Afganistan era inevitabile. Diranno quanti nemici hanno ucciso e (forse) quanti civili sono rimasti coinvolti "per errore". Oppure non diranno niente, tanto non ci sono testimoni, la'. Degli abitanti di Musa Qala, qualcuno ha raccattato le proprie cose ed e' scappato sulle montagne. Qualcunaltro e' sceso qui in citta'. I piu', non avendo dove andare o di che sopravvivere, non si sono mossi. Abdullah, sette anni, e' uno di loro.E' arrivato oggi con suo padre nell'ospedale di Emergency a Lashkar-gah. Passeggiava con il fratellino quando e' piovuta una bomba dal cielo. Le schegge hanno maciullato le gambe del fratello: amputate entrambe. Anche Abdullah ha perso una gamba. E chi lo spiega, a lui e alla gente del suo villaggio, che e' per il loro bene? Che vengono massacrati in nome della pace e della democrazia? "

Fonte : http://www.emergency.it/menu.php?A=002&SA=007&ln=It

giovedì 13 dicembre 2007

Sfida

Fatevi scrivere da qualcuno, una lista di 20 parole a "caso", leggetele per 5 minuti e poi ripetetele tutte nell'ordine esatto e anche nell'ordine inverso, dall'ultima alla prima!
Impossibile? Bè, io ce la faccio!
Provare per credere! Aspetto qualcuno che mi sfidi, sotto a chi tocca!
(autostima a livelli troppo alti? have to fly down? maybe...)

P.s. Grazie a Matteo Salvo ("Il segreto di una memoria prodigiosa")

Importante

IMPORTANTE!!! - LEGGI ATTENTAMENTE
Dal Blog di Beppe Grillo parte un'altra iniziativa...(quella prece dente era abolire il costo di ricarica delle schede telefoniche prepagate......con ottima riuscita!!!!) Provare non costa nulla!!!!!!!!!!!!Giratela ognuno ad almeno 10 contatti, grazie mille!!!! _COME AVERE LA BENZINA A META'PREZZO? Anche se non hai la macchina, per favore fai circolare il messaggio agli amici. Benzina a metà prezzo?Diamoci da fare... Siamo venuti a sapere di un'azione comune peresercitare il nostro potere nei confronti delle compagnie petrolifere. Si sente dire che la benzina aumentarà ancora fino a 1.50 Euro al litro. UNITI possiamo far abbassare il prezzo muovendociinsieme, in modo intelligente e solidale. Ecco come....La parola d'ordine è colpire il portafoglio delle compagnie senza lederci da soli. Posta l'idea che non comprare la benzina in un determinato giorno ha fatto ridere le compagnie (sanno benissimo che, per noi,si tratta solo di un pieno differito, perchè alla fine ne abbiamobisogno!), c'è un sistema che inve ce li farà ridere pochissimo, purchè si agisca in tanti. I petrolieri e l'OPEC ci hanno condizionati a credere che un prezzo che varia da 0,95 e 1 Euro al litro sia un buon prezzo, ma noi possiamo far loro scoprire che un prezzo ragionevole, anche per loro, è di circa la metà I consumatori possono incidere moltissimo sulle politiche delle aziende: bisogna usare il potere che abbiamo. La proposta è che da qui alla fine dell'anno non si compri più benzina dalle 2 più grosse compagnie, SHELL ed ESSO, che peraltro ormai formano un'unica compagnia. Se non venderanno più benzina (o ne venderanno molta meno), saranno obbligate a calare i prezzi. Se queste due compagnie caleranno i prezzi, le altre dovranno per forza adeguarsi. Per far ce la, però, dobbiamo essere milioni di NON-clienti di Esso eShell in tutto il mondo. Questo messaggio proviene dalla Francia, è stato inviato ad una trentina di persone; se ciascuna di queste aderis ce e a sua volta lo trasmette a, diciamo, una decina di amici, siamo a tre cento. Se questi fanno altrettanto, siamo a tremila, e così via.................. Di questo passo, quando questo messaggio sarà arrivato alla "settima generazione", avremo raggiunto e informato 30 milioni di consumatori! Inviate dunque questo messaggio a dieci persone chiedendo loro di fare altrettanto. Se tutti sono abbastanza veloci nell'agire, potremmo sensibilizzare circa tre cento milioni di persone in otto giorni! E' certo che, ad agire così non abbiamo niente da perdere, non vi pare? Chi se ne frega per un po' di bollini e regali e baggianate che ci vincolano a queste compagnie. Coraggio, diamoci da fare!!!

Forse non tutti ma qualcuno si starà chiedendo...

...come sta messa la mia età cerebrale ?
Ebbene oggi, alle 14, il mio cervello dimostrava 32 anni !!
Per eventuali polemiche o lamentele, rivolgertevi direttamente a Sajonnara, io gradirei non occuparmi più di tali miserie umane (domande sciocche tipo: coshaimangiatooggiamezzogiorno? coshaivistoieriseraallatele? quantigiornimancanoanataledomenicheescluse?)
p.s. grazie a chi ancora si interessa dei miei regress...ops, progressi !

martedì 11 dicembre 2007

Compromessi

Indietro non si può andare
Avanti il timore ci stordisce e
Ci rende piccoli alieni
Con potenzialità devastanti e per lo più sconosciute
Intenti ad ammirare dettagli inutili
E indaffarati in traguardi secondari
Che ci permettono ancora sonni quieti…
Si può anche non svegliarsi da questo torpore
E rallentarci nell’oblio per trovarvi pace…
Le nostre mani lavorano fino al sangue
Il nostro cervello memorizza e coordina dati reali
Il nostro respiro può continuare
-di nascosto-
ciò che i nostri occhi possono non tradire…
La notte nel letto nel sonno
a volte scalciamo per convergere in un punto comune
anime molteplici e sublimi
capaci di grandi compromessi !

venerdì 7 dicembre 2007

I bimbi crescono, le mamme invecchiano, le nonne....ehm


...E senza quasi rendercene conto il Tinis compie 6 anni !

Giovanotto dal carattere già ben definito, talvolta andrebbe strigliato e rimesso in riga, entro binari che anche per noi genitori spesso rimangono un mistero...

Ma la perfezione non appartiene agli uomini, figuriamoci ai bambini!!

Così noi il nostro Tinis ce lo teniamo col suo caratterino vagamente permaloso, coi suoi ragionamenti che ci spiazzano, col suo "vocino" petulante e indiscreto, con i suoi capricci vari ("ecco, tutti che la sera escono e noi dobbiamo rimanere a casa come dei poveretti!")...

E sublimiamo i nostri eventuali errori "tuffandoci" nel suo musetto !!

mercoledì 5 dicembre 2007

La rinuncia

Non siamo migliori quando deleghiamo la nostra presenza
A forme troppo rigide e impostate…
Quando la proiezione del nostro istinto
Si annulla in una castigata ricerca intermedia…
E’ la vita a chiederci un tale sacrificio
Ma sussiste un piano parallelo
Dove possiamo scegliere i diritti delle nostre emozioni…
La dignità è uno specchio senza luce
L’orgoglio è un pugno nello stomaco…
La rinuncia rimane una spina
Che ci sveglia all’alba insoddisfatti
Senza ricordarci il perché…

domenica 2 dicembre 2007

Altarino

Bacio tutti i volti che hanno costruito il percorso di immagini che tiene compagnia al mio cuore...

Accarezzo tutte le mani che mi hanno aiutata

e lo stesso faccio con quelle che mi hanno respinta

perchè non sempre una risposta è la soluzione giusta...

La mia anima si alimenta in qualche modo

dei dettagli che appartengono anche alla vita di altri.

Il carboidrato non è un'opinione


Ingredienti :
-Patate
-Pancetta affumicata
-Pasta
-Besciamella
-Formaggio in dose industriale

Il mio genio creativo si è tradotto oggi in un'avventura culinaria (opinabile?) cui seguirà un sonnellino post-prandiale tendenzialmente libero da pensieri !

sabato 1 dicembre 2007

Mail art del Tinis (6 anni) per Claudio Gavina


I dadi

La capacità di inventarsi una direzione
È il risultato di un equilibrio
Che attraverso ombre appena accennate
Gestisce azioni indecifrabili.
Giocando con le linee confuse
Cerchiamo l’ordine
E manca sempre qualcosa…
Tiriamo i dadi sollevando gli occhi al cielo
E incrociando le dita...

Spesso di più non si può fare !