venerdì 24 aprile 2009

Dovere di cronaca !

Il mio rispetto per il tempo altrui, da anni, non è più classificabile come "puntualità svizzera", piuttosto come "anticipo sintomatico ed inusuale", sicchè oraio prericovero previsto per le ore 8 a.m. ....io sono al Besta ore 7 a.m !!!
cioè, per i corti in calcolo, un'ora prima del previsto!
e da ciò nasce già un notevole svantaggio !!!!
Ore 8 incominciamo con il prelievo- io già tendenzialmente stressata- 10 fiale di sangue!
10? ma come mai così tante? "Eh signora vogliamo accertarci di tutto"!!! Ed io, digiuna lascio che
la sanguisuga prelevi!
"Ecco ora può fare colazione!"
Dove?
le macchinette disatribuiscono caffè doppio, caffè macchiato, caffè d'orzo, cioccolatre, the al limone come se piovesse maaaaaaaaaaaa....sotto i denti nada!!!
L'arte del "piangina" mi spinge a commuovere una paziente che mangia con fame alcune fette biscottate! La tesora-tutta incerottata- mi regala un prototipo di brioche mai visto in commercio prima, a cavaldonatononsiguardainbocca- senza goderne inglobo!!
Seguono elettrocardio, visita cardiologica, radiografia torace, colloquio con chirurgo (test come non avessi fatto altro in vita mia!!)
Ore 12 tutto finito!!!
MANCA, manca, visita anestesista, fondamentale visto il ricovero fra 3 giorni!
Il quale anestesista, fedele al suo dovere, è prima in sala chururgica poi in rianimazione dove, evidente, ha cose più importanti!!!
E sono le 12, mezzogiorno!!!
Alle 15 comincio ad avvertire il malessere della stanchezza, la lieve rabbia dell'esaperzione!!!
Entro in reparto e comportandomi da zerbino chiedo cosa pensano ne potrà essere di me e mia madre!!!
ore 15,40 l'anestesista, brillante, delicato, simpatico e persino un pò frustrato per il lungo ritardo, mi riceve!!!
Altri test come sopra e mi libero, con sorrisi di gentilezza e lacrime di paura per i dettagli conosciuti or ora, dall'impegno del prericovero!
totale 9 ore!!!!!
non male come inizio !!!
hey jonny take care of you because I'm really angry !!!!

3 commenti:

Anonimo ha detto...

paola mi hai fatto piangere hai scritto parole meravigliose.come posso e per quel poco che posso ti sarò vicino. Sei unica.

lasettimaonda ha detto...

Questa è la sanità pubblica, Paola!
Io è da 18 anni che mi scontro, combatto, mi arrabbio, vinco e perdo........pensa che la mia neurologa è in congedo matrimoniale per 2 settimane....io non lo sapevo....ma fin qui non è un problema, peccato che eravamo d'accordo che saremmo rimaste in contatto in quanto stò provando un farmaco che mi distrugge e bisogna vedere come fare.........
Come se non bastasse, ho passato due giorni al telefono a cercare di contattare qualche suo collega che mi sapesse dire che fare....nada de nada!
Morale: lo interrompo come la capo sala mi ha suggerito ed io avevo già pensato di fare.
E bada bene, che questa è una struttura che funziona e la mia neuro è una persona valida.....capisci a mmmèèè??
Ne ho viste di cotte e di crude...il Besta non è diverso, ma i medici che vi lavorano, sono validissimi e questo è già un grandissimo risultato....per il resto, tappati il naso e cogli il buono che puoi, fanne tesoro ed vieni fuori presto, noi siamo qui ad aspettarti!!!
Ti sono accanto!Oba

Buba ha detto...

forza Paola, manca poco... ti sono vicina....